Modalità di voto a domicilio e assistito, servizio trasporti

La Segreteria di Stato per gli Affari Interni e Giustizia informa che anche per le consultazioni elettorali del ballottaggio del 4 dicembre 2016 sono stati predisposti i servizi di trasporto pubblico gratuito a disposizione degli elettori.

Le linee di trasporto pubblico circolari serviranno tutti i Castelli . Per gli elettori esteri, sarà attivata una linea di collegamento da San Marino Città e Dogana con le sedi dei Seggi Esteri. I bus, gratuiti, saranno contrassegnati da cartelli che indicheranno le linee, gli orari e le località raggiungibili.

Si rammenta che gli elettori degenti nell’Ospedale di Stato o ospitati nella Casa di Riposo o in altre strutture pubbliche o private, convenzionate con l’Istituto Sicurezza Sociale voteranno, esibendo il certificato di degenza, nella sezione elettorale speciale istituita presso l’Ospedale di Stato.

L’ammissione al voto domiciliare già pronunciata per il primo turno è valida anche per il turno ballottaggio. Il seggio speciale mobile consentirà ai malati intrasportabili di votare nell’abitazione in cui dimorano, purché in territorio.

Chi invece ha difficoltà a deambulare ma può essere trasportato, può richiedere il servizio di ambulanza per il trasporto ai seggi in condizioni di sicurezza. In tutti i seggi sono messe a disposizione anche delle sedie a rotelle. Per usufruire del servizio basta rivolgersi al personale ausiliario.

L’elettore che ha già esercitato il voto assistito deve richiedere nuovamente il certificato medico.

Il certificato medico deve essere rilasciato da un Sanitario dipendente dell’ISS o, altrimenti, dovrà essere vistato dal Dirigente Servizio Ospedaliero e Specialistico, potrà essere, pertanto, richiesto presso gli ambulatori ed i centri autorizzati nei giorni e negli orari di apertura degli stessi.

L’elettore che dovesse avere impedimenti (come i non vedenti, coloro che non hanno l’uso delle mani o hanno altro impedimento di analoga gravità), ha la possibilità di chiedere l’assistenza all’interno della cabina di un parente o di un altro elettore volontariamente scelto, previa esibizione al Presidente di Seggio del certificato medico che attesti la non autonomia dell’elettore rilasciato da un Sanitario dell’ISS (purché non candidato alle elezioni).

L’accompagnatore deve essere iscritto in una sezione elettorale e non può esercitare la funzione di accompagnatore per più di un elettore.

La giornata del 4 dicembre p.v. sono aperti, in via straordinaria, i Centri sanitari di Murata, Borgo Maggiore e Serravalle, per tutta la durata delle votazioni stesse, per garantire il rilascio dei certificati medici necessari per l’esercizio del voto assistito.

Ai fini dell’esercizio del diritto di voto, gli elettori dovranno presentarsi ai seggi muniti dello stesso certificato elettorale già ricevuto per il primo turno di votazione e di un documento di riconoscimento. In caso di smarrimento del certificato elettorale sarà possibile chiedere un duplicato all’Ufficio di Stato Civile in orario d’ufficio – lunedì e giovedì ore 8,15-14,15 e 15,00-18,00, martedì-mercoledì e venerdì 8,15-14,15 - , venerdì 2 dicembre e sabato 3 dicembre dalle ore 9,00 alle ore 19,00, domenica 4 dicembre dalle ore 7,00 alle ore 20,00.

Gli elettori che non hanno espresso il voto nella tornata del 20 novembre u.s. ma che vogliono partecipare alle votazioni per il ballottaggio, in caso avessero bisogno di ritirare un duplicato del certificato elettorale o un documento di identità, possono farne richiesta presso l’Ufficio di Stato Civile nei predetti orari.

San Marino, 25 novembre 2016


 

Documenti allegati:

 
Apri

Percorsi e orari bus per elettori 4/12/2016